0424581512 info@i-simo.it
Seleziona una pagina

LAMPADE SOLARI: davvero fanno male? quando posso farle? con quale frequenza? da Alessia Mocellin i Simo hair&beauty

Quando si parla di abbronzatura si pensa anche alle lampade abbronzanti: l’abbronzatura artificiale è spesso la soluzione per chi non vuole rinunciare alla tintarella anche quando non può andare al mare o esporsi al sole naturale oppure  per chi vuole preparare la pelle all’abbronzatura delle vacanze. Non sempre però i vantaggi di un’abbronzatura perenne superano i potenziali rischi e danni provocati dell’esposizione ai raggi artificiali.

La doccia solare

Negli ultimi tempi le docce solari hanno avuto una maggiore diffusione per diversi motivi: l’abbronzatura è più uniforme perché si rimane in piedi, spesso con le braccia alzate e appoggiate ad apposite strutture sulla sommità della doccia solare e quindi anche il fianco si abbronza. Altra ragione da non sottovalutare è di tipo igienico; nella doccia infatti, solo le mani e i piedi entrano in contatto con la struttura, che viene facilmente igienizzata o nella quale vengono utilizzati apposite protezioni usa e getta mentre nel lettino tutto il corpo entra in contatto con la lampada. Per quanto concerne l’aspetto psicologico, Anche la doccia come il lettino, è sconsigliata per chi soffre di claustrofobia.

Lampade abbronzanti e fototipi.

In base al proprio fototipo esporsi alle lampade solari può essere più o meno dannoso. Chi ha un fototipo 1, ovvero pelle, capelli e occhi chiari, dovrebbe evitare o esporsi solo per brevissimo tempo alle lampade solari, perché il rischio di causare eritemi e irritazioni alla pelle, che produce pochissima melanina ed è quindi molto sensibile, è davvero alto. Le persone appartenenti al fototipo 2, con pelle chiara e capelli medio scuri si abbronzerà in modo leggero ed è consigliato utilizzare protezioni per evitare scottature, mentre il fototipo 3, con pelle e capelli medio scuri si abbronzerà in modo uniforme senza particolari rischi. Il fototipo 4 infine, che presenta pelle, capelli e occhi molto scuri, si abbronzerà velocemente senza rischi.

Pro e contro delle lampade abbronzanti

Le lampade abbronzanti sono pericolose? La risposta dipende da diversi fattori, in particolare da quanto spesso ci si espone ai raggi artificiali (più o meno come esporsi al sole). Nella maggior parte dei casi una lampada ogni 10/15 giorni non risulta dannosa e, al contrario, è in grado di prolungare l’abbronzatura o di preparare la pelle ai raggi del sole prima della vacanza. Ma quali sono i pro e i contro delle lampade solari? Tra i pro c’è senza dubbio il vantaggio estetico, ovvero avere un colorito dorato e sano anche quando non ci si può esporre al sole. Sicuramente ci si abbronza molto più velocemente con le lampade solari, e i raggi delle lampade in alcuni casi possono essere benefici per trattare malattie come la psoriasi e la vitiligine, solo ed esclusivamente sotto stretto controllo del dermatologo. Nonostante i pro siano diversi, i contro non sono da sottovalutare: quando si esagera con le lampade solari infatti, si rischia di accelerare il processo di invecchiamento cutaneo\cellulare, causando rughe e disidratazione alla pelle.

II lsolarium, in linea di massima ha un effetto benefico sull’organismo e sul sistema immunitario, ma non bisogna superare 1 MED. Il Med è la minima dose erimatogena, ovvero il limite individuale di chi assume UV. Questo limite è soggettivo e cambia a seconda di chi fa la seduta.In genere non si devono superare le due sedute settimanali, indipendentemente dal fototipo in questione. Dopo il fototipo sono importanti anche le esigenze della persona, ovvero c’è chi vuole un’abbronzatura immediata e chi invece ne vuole una più graduale. La differenza è tra tecnologia ad alta tecnologia a bassa pressione. La scelta effettuata indicherà anche il macchinario da usare per il trattamento solarium. L’eccellenza in entrambi i campi è però rappresentata dai dispositivi utilizzati. Presso il nostro centro i Simo AVEDA beauty  la massima sicurezza per i clienti e la loro pelle sono la nostra priorità.

Lampade solari: alta o bassa pressione?

Negli ultimi anni le lampade abbronzanti si differenziano non solo per la struttura, ma anche per l’alta o bassa pressione che le caratterizza. Cosa cambia? Le lampade ad alta pressione riproducono una pressione che è solitamente maggiore alla pressione solare presente alla latitudine in cui ci troviamo; ed ha un valore che varia da 5 a 10 volte. I raggi penetrano a fondo e l’abbronzatura è immediata, ma poco duratura e spesso causa arrossamenti e scottature sui soggetti con la pelle più chiara. Le lampade a bassa pressione riproducono invece una pressione simile a quella del sole e l’abbronzatura, che compare solitamente dopo 72 ore, è più durevole rispetto alle lampade ad alta pressione. Quando si ha la pelle chiara e si utilizzano le lampade a bassa pressione è consigliato l’utilizzo di creme solari per evitare la comparsa di eritemi: chiedi consiglio al centro al quale ti sei affidata per la lampada solare!(i Simo AVEDA beauty suggeriscono i prodotti AVEDA  per reidratare la pelle dopo una seduta).

La nostra doccia solare a bassa pressione.

i Simo AVEDA beauty

Style LED è dotata di 52 lampade ad alta intensità, offrono un’abbronzatura intensa e naturale molto simile a quella del sole, fornendo nel contempo anche un apporto di vitamina D. L’intrattenimento è assicurato, radio con ricerca automatica e Bluetooth Audio System appositamente realizzato per offrire suoni di livello superiore.
La ventilazione Cooling Program con doppio ventilatore regolabile, accarezza il tuo corpo in un vortice di freschezza rendendo piacevole la seduta anche durante le calde giornate estive.
La pedana specchiata Legs Program favorisce l’abbronzatura delle gambe riflettendo i raggi anche sulle caviglie.
In tutte le docce Tecnosole il sistema costruttivo interno esclude qualsiasi zona d’ombra. Il corpo risulta così abbronzato perfettamente ed uniformemente.

Sperando di avervi dipanato molti dei dubbi sull’abbronzatura artificiale, vi invito a provarla.   A tutti i nostri clienti viene offerta la possibilità di fare degli abbonamenti a prezzi davvero vantaggiosi.

Abbronzarsi in salute diventa conveniente.

Ciao seguici su Facebook (i simo.it) e sul nostro sito web (https:/i-simo.it)

Alessia Mocellin

Lampada Style LED

La Style led è dotata di 52 lampade ad alta intensità offrono n’abbronzatura intensa e naturale molto simile a quella del sole, fornendo nel contempo anche un apporto di vitamina D

Fototipo:In base al proprio fototipo si ha la possibilità di individuare la propria tipologia di pelle, da qui possiamo calcolare la eventuale durata e la frequenza con cuoi possiamo esporci alla lampada.

Lampada a doccia: grazie agli appositi maniglioni garantisce una abbronzatura uniforme su tutto il corpo. Inoltre la posizione in piedi evita il più possibile il contatto con le superfici garantendo una maggiore igiene.

Previous article

listino g.h.d.
Site created by Prisma Informatica 1984-2020
Call Now Button
Share This
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: